Conca di Pila

Pila | giro dei tre laghi 2695 m slm.
Bastano 10 minuti lungo il facilissimo sentiero indicato come 19C e, dall’ arrivo della seggiovia che sale da Pila (1814 m), si raggiunge il lago Chamolé ( 2325 m) il lago ha una colorazione tra il blu e il verde è facilissimo vedere nuotare splendide trote, e incontrare lungo il sentiero le timide marmotte. Da qui il sentiero che porta al lago d’ Arbole, segnalato con il numero 19a e 18 passa lungo il lato sinistro del lago Chamolé per poi salire a tornanti con una buona pendenza sino al colle Chamolé (2641 m). Ora il sentiero scende nel vallone successivo, fermateVi qualche istante ad ammirare la stupenda veduta e l’imponente massiccio dell’Emilius, scendendo dal colle già vedrete il lago d’Arbole che raggiungerete in breve tempo, alla sua sinistra il rifugio che ne prende il nome ( 2510 m 1.20 0re ) .Il rifugio Arbole inaugurato nel 1998 è la base ideale per numerose escursioni o per riacquistare le energie, perse durante la salita, con un buon pranzo. Ancora 40 minuti lungo il facile sentiero numero 14, e si arriva al piccolo ma suggestivo lago delle capre ( 2695 m ) ,dalle acque color verde smeraldo, qui il panorama è stupendo e spazia dal Gran Paradiso (4061 m) alla Grivola. Il rientro seguendo lo stesso tracciato richiede 1.30 ore: la risalita al col Chamolé è ovviamente faticosa.

 Difficoltà : Il Rifugio è un’ottima mèta per tutti. I bambini devono però essere tenuti sotto controllo nel breve tratto esposto nei pressi del Col Chamolé, è consigliato il giro completo ai più abituati a camminare.

Rifugio Arbole conca di PIla

Rifugio Arbole conca di PIla

Verso lago gelato Pila

Verso lago gelato Pila

Marmotta verso lago Arbole

Marmotta verso lago Arbole

Lascia un Commento